HOME > AZIENDA > TERENZUOLA IN CINQUETERRE

Dal 1700 a Riomaggiore

Da secoli la famiglia Pasini coltiva vigne e produce vino a Riomaggiore secondo le regole tramandate dalla tradizione. La vinificazione è sempre avvenuta nella storica cantina del 1700, presso la marina di Riomaggiore, l'appassimento delle uve da Sciacchetrà era predisposto sul terrazzo dell'abitazione di fronte al mare.

Dagli anziani del luogo si è ereditato il rispetto del territorio: lavorare le piane con la zappa senza diserbi, avere piuttosto un po' d'erba e vigne non cimate piuttosto di usare chimica, non usare stabilizzanti nei vini e quindi fare vini naturali sia in campagna che in cantina.

L'ascesa professionale in ambito cardiologico del dott. Evasio Pasini lo mette di fronte alla difficile scelta del rimanere nel piccolo ambito familiare con i propri genitori o affiancarsi ad un altro viticoltore della zona per razionalizzare, consolidare e sviluppare il progetto vitivinicolo.

Dal 2012 la continua ascesa professionale del fondatore del progetto, non permette più a lui la frequentazione dell'azienda e si ritira per seguire solo la sua vita professionale. Da quella data Terenzuola assume il controllo completo su campagna e cantina, così come quello del marchio, pur con il rispetto dovuto ad una famiglia che da generazioni rispetta il territorio.