HOME > IL TERRITORIO > LA STORIA

Il vitigno più adatto al terreno più adatto

La Lunigiana è una regione situata tra il nord della Toscana e il sud della Liguria, racchiusa tra Appennino, Alpi Apuane e Mar Ligure.
Deve il suo nome alla città di Luni, storica colonia romana del II secolo a.C. sita attorno al porto nei pressi della foce del fiume Magra.
Per conquistare questo luogo strategico i Romani dovettero affrontare i Liguri-Apuani, antica e fiera popolazione celta di cui rimangono ancora le famose statue stele.
A partire dalla fine del primo millennio i vescovi di Luni sul lato ligure ed i Malaspina su quello toscano lottarono per il predominio della Lunigiana, che si risolse a favore di questi ultimi.
All'epoca dei feudi continuò la frammentazione di questa splendida zona a favore di Firenze, Lucca, Genova e Parma fino al 1844 con la completa divisione della provincia di Spezia con quella di Massa Carrara.

Nel comune di Fosdinovo, passando in poco più di 6 km da 50 a 450 m.slm., si ritrovano le caratteristiche pedologiche tipiche sia dell'ambiente Ligure che di quello Toscano.
Esiste quindi una grossolana corrispondenza fra il limite orografico-amministrativo fra Toscana e Liguria, e quello geologico, che corrisponde alla sovrapposizione delle Liguridi sulle Toscanidi, e che prende il nome di "flysch".
La coltura della vite si inserisce perfettamente in questo mosaico di suoli: a valle predominano le Toscanidi e quindi terreni prevalentemente limo-argillosi, e in collina le Liguridi che offrono terreni in prevalenza sabbiosi.
Questo ci ha permesso di selezionare il vitigno più adatto al terreno più adatto.