Cinque Terre Sciacchetrà - Terenzuola
16228
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-16228,bridge-core-3.2.0,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_popup_menu_text_scaledown,qode-theme-ver-30.6,qode-theme-bridge,qode-portfolio-single-template-7,wpb-js-composer js-comp-ver-7.7.2,vc_responsive
initial image

SCIACCHETRà

Sciacchetrà DOC Cinque Terre

Varietà: Bosco, Vermentino, Albarola and Ruzzese

Vigneti: Vigneto terrazzato a picco sul mare situato nel Comune di
Riomaggiore. L’estensione totale è di circa un ettaro, frammentato
in circa sedici appezzamenti, ognuno dei quali composto anche da
una sola piana di 2/300 mq. I terreni delle terrazze sono sabbiosi,
derivanti da decomposizione arenaria di scisti e micascisti.

Sistema di allevamento: a pergoletta con impalcatura a circa un
metro da terra e densità di circa 5.000 ceppi per ettaro per gli
impianti ormai di ottant’anni.

Vendemmia: La vendemmia è manuale nella prima settimana di Settembre. L’uva
raccolta in ceste da 20 kg, viene trasportata manualmente (o con
la monorotaia dove possibile) in appositi locali per l’appassimento.
Qui l’uva viene appesa a fi li o cernita in cassettine da 5 kg. Il periodo
di appassimento è di circa 80-100 giorni.

Vinificazione:La vinifi cazione è eseguita con diraspatura manuale, fermentazione sulle bucce di circa 3 settimane con follature manuali giornaliere.
Affinamento in acciaio e in vetro.

Imbottigliamento: Imbottigliamento dopo 24 mesi dalla vendemmia e uscita del vino dopo altri 6 mesi di affi namento in vetro. La resa è di 50 quintali di uva per ettaro e la resa in vino arriva al 15%. Bottiglie prodotte 1000.

 

× Scrivici su whatsapp!